La lacerazione della cuffia dei rotatori  è una lesione comune che impatta sull’abilità di una persona di sollevare e ruotare il braccio.

Secondo l’ American Academy of Orthopaedic Surgeons , circa 2 milioni di persone ogni anno negli Stati Uniti interpellano il medico per un problema relativo alla patologia.

La cuffia dei rotatori è costituita da quattro muscoli collegati da tendini all’omero o alla porzione superiore della spalla.

Quando si verifica una rottura della cuffia dei rotatori, uno o più dei tendini si staccano dall’omero. Lo strappo può essere completo o parziale e può causare dolore significativo e limitare i movimenti; in questo caso si può optare per vari trattamenti, chirurgici o non.

 

Le cause

Le cause di lesioni alla cuffia dei rotatori ricadono principalmente in  due categorie: o si tratta di una lesione acuta o di una degenerazione cronica.

Lesione acuta

Ciclista della donna all'aperto con la bici che tiene il polsino del rotatore in spalla nel dolore

Lesioni o degenerazione dei tendini possono causare  la rottura della una cuffia dei rotatori .

 

Si può pervenire alla lesione della cuffia dei rotatori eseguendo una serie di attività. Esempi di questi tipi di lesioni includono:

  • trauma, (rottura della clavicola o lussazione della spalla)
  • caduta su di un braccio disteso
  • sollevamento di un peso in maniera improvvisa o a scatti
  • sollevare un peso eccessivamente pesante

 

Degenerazione cronica

I tendini di una persona naturalmente si logorano man mano che invecchiano. Questa degenerazione è particolarmente evidente negli arti dominanti.

Alcuni dei potenziali contributori alla degenerazione cronica includono:

  • Rifornimento di sangue : l’ apporto di sangue ai tendini diminuisce con l’età, il che aumenta il rischio di lacerazione della cuffia dei rotatori. Ciò significa che gli infortuni sono più comuni dopo i 40 anni di età .
  • Speroni ossei : gli speroniossei sono escrescenze ossee che possono svilupparsi da movimenti ripetitivi. Una persona può notare che il dolore peggiora quando si solleva il braccio se lo sperone osseo preme sulla cuffia dei rotatori.
  • Movimenti ripetitivi : gli atleti e le persone che lavorano con le mani sono soggetti a lesioni della cuffia dei rotatori. Esempi di attività che aumentano il rischio includono il baseball, il canottaggio e il sollevamento pesi. Le occupazioni comuni in cui una persona è incline a uno strappo della cuffia dei rotatori includono la falegnameria e la decorazione.

 

Sintomi

Gli strappi della cuffia dei rotatori potrebbero non causare immediatamente dolore, anche se possono causare lesioni acute. A volte, una persona può sentire un distinto suono schioccante con debolezza nella parte superiore del braccio.

Altri sintomi associati ai medici con uno strappo della cuffia dei rotatori includono:

  • sensazioni schioccanti quando una persona muove il loro braccio
  • sensazioni di “cracking”, noto come crepitio, quando si sposta la spalla
  • dolore alla spalla anche a riposo
  • dolore quando si solleva il braccio o quando si porta in alto
  • spalla bloccata in posizione
  • debolezza nel braccio e nella mano

A volte, i sintomi della ferita della cuffia dei rotatori si verificano non solo dalla lesione in sé, ma anche a causa di infiammazione .

Questa infiammazione è tipicamente nelle borse protettive della cuffia dei rotatori. I medici chiamano questa condizione borsite .

 

Diagnosi

Uomo in macchina per risonanza magnetica

Un medico si informerà sui sintomi, indagando come si sia verificato l’eventuale infortunio e se qualcosa migliora o peggiora il dolore.

Si procederà inoltre ad un esame fisico per determinare il raggio di movimento dell’arto ascoltando eventuali scricchiolii o scoppietti quando si  la spalla viene mossa.

E’ possibile inoltre ricorrere ad analisi di imaging del braccio e della spalla, come ad esempio:

  • Raggi X : questo tipo di imaging cercherà segni di calcificazioni ossee, artriti o altre lesioni.
  • Risonanza magnetica (MRI) : questo metodo di imaging utilizza un campo magnetico per generare immagini di tessuti molli. Un medico può identificare aree di infiammazione e potenziale strappo.

A seconda della natura della lesione, un medico può eseguire altri test per determinare se la cuffia dei rotatori è strappata o se i sintomi sono dovuti a un altro problema.

 

Trattamento

Il trattamento per la riparazione della cuffia dei rotatori spesso dipende dalla gravità della lacerazione e da quanto influisce sull’individuo.

Un medico di solito raccomanda metodi conservativi per il trattamento chirurgico quando possibile.

Esempi di trattamenti conservativi per le lesioni della cuffia dei rotatori includono:

  • Riposo : Riposare la spalla interessata e indossare una fascia per alcuni giorni dopo l’infortunio può aiutare a ridurre l’infiammazione e il dolore. Un medico può anche raccomandare di evitare determinate attività per ridurre lo sforzo sulla spalla.
  • Terapia fisica e occupazionale : esercizi di terapia per allungare e rafforzare i muscoli intorno alla spalla possono aiutare il recupero.
  • Farmaci da banco : farmaci come i farmaci antinfiammatori non steroidei ( FANS ) possono aiutare ad alleviare il dolore. Esempi di questi includono ibuprofene e naprossene sodico.
  • Iniezioni : un medico può raccomandare iniezioni di corticosteroidi nella spalla per ridurre l’infiammazione e migliorare la mobilità.

È possibile che uno strappo della cuffia dei rotatori peggiori o si mantenga nel tempo nonostante  i trattamenti esperiti.

Se la cuffia dei rotatori non guarisce con metodi conservativi, un medico può raccomandare un trattamento chirurgico. La chirurgia può anche essere necessaria per uno strappo maggiore di 3 centimetri.

E’ bene parlare con il medico a proposito della probabilità  abbia successo della riparazione e dell’esito circa il recupero del movimento che una persona può aspettarsi dopo l’intervento.

Una meta-analisi del 2015 ha riguardato studi sulla chirurgia della cuffia dei rotatori rispetto al trattamento conservativo. Le prove di questa indagine suggeriscono che la chirurgia non è necessariamente più efficace dei trattamenti conservativi.

Gli autori hanno concluso che sono necessarie ulteriori ricerche, anche se le prove attuali non suggeriscono che la chirurgia sia un successo garantito per gli strappi  della cuffia dei rotatori.

L’approccio chirurgico alla rottura della cuffia dei rotatori dipende dalla gravità e dalla posizione della lesione. A volte, un chirurgo lo tratterà ricollegando il tendine al punto di attacco originale.

Un altro approccio prevede il taglio del tendine ferito o la levigatura della zona interessata. Un medico può farlo inserendo piccoli strumenti nella spalla e usando altri strumenti speciali per manipolare e riparare il tendine.

Altri approcci chirurgici includono una riparazione aperta in cui un chirurgo effettua un’incisione più grande.

 

Recupero

La chirurgia è un potenziale trattamento per una cuffia dei rotatori lacerata.

Dopo l’intervento, il processo di recupero spesso richiede terapia fisica o terapia occupazionale per ripristinare l’intera gamma di movimento nella spalla.

Il movimento della spalla può tornare normale dopo 4-6 mesi dall’intervento.

Come con qualsiasi procedura chirurgica, ci sono rischi che l’intervento chirurgico sia inefficace o che i sintomi peggiorino.

Esempi di potenziali complicanze post-chirurgiche includono:

  • distacco del muscolo deltoide alla spalla, che può influire sulla mobilità
  • lesione ai nervi circostanti
  • rigidità della spalla e dolore con movimento
  • infezione del sito chirurgico

Una persona può anche recidivare la lesione del tendine della cuffia dei rotatori riparato in un primo momento.

Secondo gli autori di una meta-analisi del 2015 , la maggior parte degli atleti ricreativi può tornare allo stesso livello di gioco in cui si trovavano prima che si verificasse la lesione. Tuttavia, tra gli atleti professionisti e competitivi, lo studio ha rilevato che solo il 50% è tornato al loro stesso livello competitivo dopo l’ intervento chirurgico.

 

Sommario

Una lesione della cuffia dei rotatori può compromettere significativamente i movimenti delle spalle e delle braccia. Mentre i metodi conservativi possono trattare la maggior parte delle lesioni, alcuni casi possono richiedere un intervento chirurgico per ridurre il dolore e migliorare la loro gamma di movimento.

Se una persona pensa di aver subito un infortunio alla cuffia dei rotatori o il danno sembra peggiorare, è consigliabile consultare un medico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *